• Login

Playa 2018

       

 

 

 

 

 

La festa più COOL dell'estate sta tornando 25.08.18 SAVE THE DATE
NON FARTELA RACCONTARE

 

 

 

 

Nell’attesa partecipa al PLAYA D’EN FOSSA MISSIONE BENEFICENZA

(vedi di seguito i dettagli)

PLAYA D’EN FOSSA MISSIONE BENEFICENZA

Attualmente la nostra associazione, oltre a sostenere la ricerca tramite il finanziamento di assegni di ricerca, borse di ricerca e posti di Ricercatore presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, ha in essere alcuni progetti e percorsi gratuiti dedicati al paziente oncologico come il percorso “Dalla cura al prendersi cura ” ed il progetto Monnalisa Care, dedicato ai tumori femminili. Inoltre organizziamo workshop ed incontri aperti alla cittadinanza sull’importa della prevenzione oncologica anche attraverso il sano stile di vita e campagne di sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione senologica anche per le giovani donne. Può trovare il materiale informativo sulle nostre attività all’indirizzo http://www.angelaserra.com/default.asp oppure visitando la nostra paginahttps://www.facebook.com/angelaserra.modena ma anche venendo direttamente presso i nostri uffici, dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 17.00

L’associazione “gli Angeli di Gabriele” di Soliera è nata nell’aprile del 2009 dai genitori di Gabriele, un bimbo che per l’estrema prematurità è affetto da cecità congenita.Molto spesso un bambino con deficit visivo presenta un globale ritardo nello sviluppo psicomotorio dovuto alla minorazione visiva ma anche alla mancanza di mirati interventi educativi,riabilitativi e di supporto alla famiglia ed alle figure educative.Scopo principale della associazione quindi è quello di promuovere e di nell’intervento precoce attuare iniziative finalizzate all’integrazione sociale ed educativa dei bambini con deficit visivo e con eventuali disabilità aggiuntive. Il Progetto “Gioco e Imparo”DescrizioneIl progetto “Gioco e imparo” propone attività dell’intervento precoce e di Orientamento e Mobilità per ciechi. Un bambino con disabilità visiva non può imparare per imitazione con conseguenze che possono essere molto limitanti per il suo sviluppo. Alla vista sono demandati molti degli apprendimenti cognitivi e relazionali dell’essere umano sin dalla nascita. Dal sorriso al cammino molto è legato agli“occhi che guardano” la persona amata, agli “occhi che vedono” l’oggetto lontano. Il deficit visivo, inteso sia come cecità totale che ipovisione, può ritardare l’acquisizione delle tappe psicomotorie e inficiare la spinta naturale del bambino alla scoperta limitando e/o rallentando l’acquisizione di competenze e autonomia. Risulta importante fornire le risorse necessarie per escludere l’instaurarsi di inabilità non connesse alla disabilità in sé tramite interventi specializzati di professionisti nel settore della disabilità visiva.

Fondatori Unione Comuni Modenesi Area Nord FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLAProgetto:” una musica alla portata di tutti” Evoluzione del sostegno introduzione del tutoring nelle banda giovanile j.lennon Finalità Il presente progetto si pone come finalità la continuità del sostegno per i ragazzi disabili che frequentano le attività di “Musica d’Insieme” e della Banda giovanile “J. Lennon” presso la Scuola di Musica della Fondazione Scuola di Musica C. e G. Andreoli. A tal fine, occorre premettere che attualmente sono otto gli insegnanti coinvolti, ciascuno dei quali segue al massimo due ragazzi disabili.

     

PARTNERS PLAYA D’EN FOSSA